Montaggio piscine con struttura in legno

dicembre 28, 2016

Scegliere una piscina in legno comporta numerosi vantaggi, primo tra tutti la comodità di avere una piscina fuori terra pur mantenendo un aspetto elegante e raffinato, grazie al legno che ne costituisce la struttura. Queste piscine si inseriranno in modo naturale in tutti gli ambienti, donando immediamamente una resa estetica di alto livello.

Bellezza del prodotto a parte, se tra gli aspetti da considerare al momento dell’acquisto di una piscina c’è la facilità d’installazione, le piscine in legno fanno al caso vostro in quanto sono caratterizzate da semplicità di montaggio.

I kit sono completi di tutti gli elementi necessari a montaggio e messa in funzione e possono facilmente essere installati autonomamente, senza ricorrere a professionisti, riducendo quindi le spese.

I vari modelli disponibili non richiedono lavori edili preventivi. L’unico accorgimento da considerare è la necessità di installare la struttura della piscina su un terreno pianeggiante. Si raccomanda quindi di livellare completamente l’area nel caso non lo sia.

Vediamo nel dettaglio le principali fasi di montaggio.

 

Installazione piscine in legno

1. Preparazione del suolo

 

Montaggio piscine con struttura in legno tracciatura

Il primo passo, necessario per l’installazione ottimale della piscina, è il tracciamento del perimetro della vasca sul terreno su cui si opera. È un’operazione da svolgere per tutte le tipologie di piscina con struttura in legno e si potrà completare con l’aiuto di corde, paletti e polvere di gesso o farina.

Istruzioni più dettagliate e misure saranno riportate sui manuali di istruzione.

Una volta tracciato il sito della piscina si potrà cominciare a costruire la base senza rischiare di fare errori.

 

2. Montaggio della struttura

 

Il montaggio delle strutture in legno è piuttosto semplice: il procedimento indica di costruire prima di tutto la cornice della vasca con le tavole di legno, partendo dalla base ed alzando le pareti impilando una tavola sull’altra.

Il kit è completo di una tavoletta di montaggio che vi permetterà di fissare saldamente le tavole tra loro, senza rovinarle.

Montaggio piscine con struttura in legno base

Quando il perimetro sarà completo e le pareti montate si passerà ad installare le mensole di sicurezza. Queste possono essere di diverse tipologie, a seconda del modello di piscina scelta, ma tutte andranno installate con viti e trapano.

Montaggio piscine con struttura in legno mensole

 

3. Montaggio degli accessori

 

A questo punto la struttura è completa e ci si può concentrare sull’installazione degli accessori: il tappetino di fondo, skimmer e bocchette, il sistema di filtrazione e i profili per il passaggio del liner.

Prima di posare il tappetino di fondo si ricorda di controllare che il terreno sia pulito e non presenti asperità in quanto anche piccoli corpi estranei potrebbero danneggiare il liner.

Montaggio piscine con struttura in legno accessori

 

 

4. Posa dei bordi e installazione della scaletta

 

Le ultime operazioni da svolgere per ultimare il montaggio saranno la posa dei bordi (che varia a seconda del modello) e l’installazione della scaletta.

 

Montaggio piscine con struttura in legno bordi

Una volta collagata al sistema di filtrazione la piscina in legno sarà pronta all’uso.

 

 

Persone necessarie al montaggio: 2 -3

 

Lascia un commento

La tua opinione è preziosa.

Attendi per favore ...